Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Come contrastare i crampi

Il problema dei crampi è generalmente collegato alla pratica di un’attività sportiva prolungata, come nel caso del calcio. I crampi sono delle contrazioni muscolari violente, involontarie e improvvise. Solitamente si manifestano come un dolore intenso, con forti contrazioni al polpaccio, al piede o alla parte posteriore della coscia. Non si tratta di una questione di allenamento. Principalmente i crampi sono infatti dovuti alla perdita non bilanciata di liquidi e sali minerali, a causa della sudorazione. In pratica, uno scarso apporto di liquidi e di sali minerali, quali sodio, potassio e magnesio possono essere la causa principale dell’insorgere di crampi muscolari. L’assunzione di magnesio e di potassio tramite specifici integratori insieme alla giusta quantità d’acqua, può aiutare a contenere il problema: durante lo sforzo muscolare è utile, quindi, bere integratori idonei e specifici.

Attenzione, però, a non confondere il crampo con problemi muscolari diversi. Mentre la formazione e l’accumulo di acido lattico a livello muscolare è determinata unicamente da una situazione di affaticamento muscolare, l’insorgere di crampi è una condizione invalidante nell’immediato, che può potenzialmente mettere a rischio l’integrità del muscolo coinvolto.