Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Alimentazione e benessere muscolare

Oltre che pianificando allenamenti ad hoc sotto la guida di istruttori competenti, un ciclista può prevenire fastidiosi infortuni muscolari osservando alcune semplici regole alimentari.

Ad esempio, per evitare che i muscoli si affatichino rapidamente mentre si pedala è consigliato consumare alimenti ricchi di zuccheri a rapida assimilazione, come la frutta secca.

Dopo lo sforzo, per facilitare il recupero e per ristabilire le riserve di energia, vanno bene invece cibi come pasta e riso, perché contenenti zuccheri a lenta assimilazione.
Di grande aiuto può risultare anche il consumo di carne, soprattutto se magra (ideali sono le carni bianche di pollo e tacchino), e pesce, sempre ad allenamento (o gara) concluso: ricchi di proteine, facilitano infatti il processo di mantenimento delle cellule muscolari.
Altrettanto importante è la reidratazione. A cominciare dall’acqua: senza acqua, infatti, l’eliminazione dell’acido lattico risulta più difficoltosa. Inoltre, la disidratazione rischia di favorire le contratture muscolari. In allenamento o durante la competizione è quindi bene bere spesso sorsate d’acqua.

Molto utili risultano anche gli integratori, soprattutto se contenenti magnesio: un minerale che il ciclista tende a perdere con la sudorazione ma che è fondamentale per la produzione dell’energia e perché aiuta la funzionalità muscolare, inoltre è utile per ridurre il senso di stanchezza e fatica.