Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Come allenarsi

L’allenamento si differenzia in base al livello e all’intento da raggiungere, oppure se si tratta di nuoto agonistico o meno. Inoltre possiamo distinguere diverse tipologie in base all’attività che viene svolta. L’allenamento di durata è continuo e serve a sviluppare le prestazioni aerobiche, attraverso nuoto senza interruzioni su grandi distanze oppure attraverso nuoto con variazioni nella velocità.

L’allenamento intervallato invece si distingue in estensivo, nel quale si sviluppa la resistenza aerobica, ed intensivo nel quale si sviluppano la potenza aerobica e la velocità.
L’allenamento con ripetizioni serve per migliorare la velocità mantenendo una buona capacità tecnica. Infine, come abbiamo accennato, esiste un allenamento specifico per chi gareggia e che deve necessariamente unire ogni elemento della prestazione: dalla tecnica alla velocità passando per la capacità aerobica. Si svolge sulle distanze previste per la gara oppure attraverso tratti con dieci secondi di pausa tra l’uno e l’altro. Un allenamento particolare e studiato ad hoc è richiesto dalla respirazione. Senza una corretta respirazione è impensabile pensare di possedere una buona tecnica e buone capacità fisiche. Nel nuoto la respirazione si deve inserire nello svolgimento tecnico, dando ritmo alla nuotata.