Skip to main content
Basket

Come migliorare il tiro

Per aumentare la probabilità di fare canestro un giocatore deve curare in modo particolare la sua tecnica di tiro, che è un mix di equilibrio, coordinazione, forza e direzione. I piedi non devono essere troppo ravvicinati, in modo da ampliare la larghezza della base di appoggio, e le spinte di arti inferiori e superiori vanno armonizzate tra loro. La respirazione deve essere coordinata con i movimenti: il giocatore deve inspirare mentre prepara il tiro ed espirare dopo aver rilasciato il pallone.

Per quanto riguarda la forza, diversamente da quanto credono molti, non dipende tanto dalle braccia bensì dalle gambe, che vanno piegate per poi “scattare” verso l’alto, accompagnando idealmente la palla. Il braccio va piuttosto disteso verso canestro, in modo da poter controllare più efficacemente la parabola del tiro e da indirizzare la sfera a canestro con maggior precisione. Nel determinare la giusta parabola, importante è anche il contributo del polso: il pallone va rilasciato con un movimento deciso del polso che imprime una rotazione. Ne risultano così un tiro più morbido e una traiettoria più stabile.

Decisivo è anche il modo in cui il pallone viene trattato con le dita: per svilupparne la sensibilità in allenamento è bene esercitarsi con palle di peso e dimensioni differenti, tirando da sotto canestro e anche con gli occhi chiusi.

Il fatto che un giocatore segni un canestro è anche una questione di tattica e di mentalità. È importante che gli atleti capiscano che alcuni tiri hanno maggiori probabilità di entrare di altri (ad esempio, nelle situazioni in cui si trovano smarcati o hanno i piedi ben saldi a terra): bisogna quindi giocare sempre con lucidità. Sotto il profilo mentale, in caso di errore il cestista non si deve abbattere, soprattutto se è convinto di essersi preso un tiro “giusto”. È poi bene abituarsi a situazioni di stress: per questa ragione, in settimana, si consiglia di simulare partite in cui la squadra con la palla in mano si gioca la vittoria all’ultimo possesso.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?