Skip to main content
Calcio

Alimentazione e preparazione estiva

Per avere i cosiddetti novanta minuti nelle gambe l’allenamento non si può improvvisare e naturalmente neanche l’alimentazione, anche se si è in estate, i campionati sono fermi e il clima rilassato suggerisce un regime dietetico sregolato. Eppure, se è vero che durante l’estate un calciatore ha il diritto di potersi togliere qualche sfizio gastronomico in più, un occhio deve pur sempre rimanere alla forma fisica in vista della ripresa degli allenamenti, che nel caso di un’estate di eccessi rischia di essere traumatica.

Per non farsi trovare impreparati al momento del ritorno in campo, qualche settimana prima è necessario intraprendere un adeguato percorso alimentare che accompagni il fisico dell’atleta a ritrovare la forma migliore. Per affrontare al meglio i carichi di lavoro degli allenamenti è richiesto un fabbisogno proteico di 2 gr/kg al giorno, mentre l’apporto energetico fornito dai carboidrati dovrebbe mantenersi su un valore attestato a circa il 55% del totale dell’alimentazione giornaliera.

Non devono mancare nemmeno i sali minerali, in particolare sarà importantissimo un adeguato approvvigionamento di ferro e magnesio all’organismo, perché il ferro favorisce il trasporto dell'ossigeno ai muscoli tramite i globuli rossi, mentre il magnesio contribuisce alla normale funzione muscolare. Naturalmente è necessario puntare l’attenzione anche sulla reidratazione, che in fase di preparazione richiede l’integrazione di circa due litri e mezzo di liquidi persi al giorno. A tale scopo durante il giorno bisogna favorire l’assunzione di acqua, ancora meglio se arricchita con un integratore specifico, oppure succhi di frutta non zuccherati e bevande ipocaloriche possibilmente non gasate.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?