Skip to main content
Calcio

Il colpo di testa

Il colpo di testa è uno dei fondamentali del calcio. Si può colpire il pallone con qualsiasi parte della testa anche se la fronte, grazie alla superiore superficie di impatto, garantisce una maggiore precisione nell’indirizzare la sfera di gioco verso la porta avversaria o un altro giocatore; essa infatti ci permette di seguire con lo sguardo, più a lungo, la traiettoria della palla che sta arrivando nella nostra direzione.

Quando la palla arriva velocemente e il calciatore vuole favorire l’inserimento di un compagno, può invece sfiorare o colpire la sfera di gioco con la parte laterale della fronte. Con la testa infine è possibile perfino stoppare il pallone, piegando leggermente le ginocchia e inclinando verso l’alto la fronte, di modo da smorzare l’urto della sfera con quest’ultima.

Sono molteplici le situazioni in cui il colpo di testa può essere effettuato, sfruttando una vasta gamma di movimenti del corpo. È possibile, ad esempio, colpire il pallone da fermi, divaricando leggermente i piedi per un maggiore equilibrio e permettere così al tronco una superiore libertà di azione. Il tronco viene poi flesso in direzione della palla con un contro movimento e la fronte va ad impattare la sfera.

Quando invece si colpisce la sfera in movimento si effettuano le stesse posture e le stesse movenze del colpo di testa da fermo, solo con una minore ampiezza nel contro-movimento.

Vi è poi il colpo di testa in elevazione, nel quale risulta di fondamentale importanza il giusto tempo di stacco. Se la palla viene colpita nel momento del vertice del salto, è possibile ottenere una maggiore precisione e forza, utilizzando al meglio tutte le articolazioni ed imprimendo alla sfera una spinta ed una gittata superiori.

Il pallone può infine essere colpito anche all’indietro; per essere più incisivo, questo particolare tocco prevede che la testa venga spinta improvvisamente all’indietro con un movimento limitato al tratto cervicale del rachide. Di seguito, ecco alcuni esercizi utilissimi per migliorare l’abilità di ciascuno in questa specifica tecnica: colpire la palla lanciata dal compagno posto di fronte; saltando, colpire la palla in movimento; indirizzare la palla verso un obiettivo; colpire la palla con un avversario che crei disturbo; partitella con l’obbligo del gol di testa; colpire la palla su cross dalle fasce laterali.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?