Skip to main content
Trekking

Alimentazione e clima freddo

Per i trekker che amano le uscite in montagna anche nella stagione fredda è utile sapere che, alle basse temperature, l’alimentazione riveste una particolare importanza. Al di là di maglioni di lana e giacche a vento, infatti, buona parte del calore proviene dallo stesso corpo umano, che usa come fonte di energia l’ATP, una sostanza ottenuta dal metabolismo di grassi e zuccheri. Grassi e zuccheri sono a loro volta riserve energetiche del nostro organismo. Per questa ragione, quando le temperature calano, è consigliabile mangiare molto, spesso e, se possibile, cibi caldi. Già a colazione si gettano le basi per un’escursione soddisfacente. Per chi intende passare la notte all’aperto, è meglio prepararla la sera precedente. Il sacco a pelo può fungere da riparo per gli alimenti che altrimenti rischierebbero di finire congelati durante la notte. Oltre a una bevanda calda, pane e formaggio, la colazione ideale del trekker comprende cereali, biscotti e marmellata: tutti alimenti ricchi di carboidrati e grassi, che presentano il vantaggio di non richiedere cottura.

Per quanto riguarda il pranzo, l’escursionista è chiamato a fare una scelta. Da un lato, se vuole proseguire nel cammino, deve adeguarsi a mangiare lungo il percorso: in questo caso, i cibi più indicati sono formaggio, pane, salumi, frutta secca e disidratata, che possono essere consumati senza preparazione.

Se, invece, il trekker desidera fare una sosta, può pensare di cucinarsi anche qualcosa di caldo: possibili soluzioni sono rappresentate dalla pasta, dal riso, da zuppe, magari con pane e cracker, e da buste disidratate. Fondamentale, soprattutto per chi decide di bivaccare, è anche la cura del pasto serale: questo perché deve fornire il calore necessario ad affrontare la notte. Bisogna perciò pensare a qualcosa che sia di semplice preparazione ma, al contempo, caldo e facile da digerire: ad esempio, una zuppa di legumi magari arricchita con un po’ di formaggio.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?