Skip to main content
Trekking

Alimentazione, i consigli per affrontare un’escursione

Il trekking può essere considerato uno sport di durata. A livello di alimentazione quindi, il fabbisogno calorico giornaliero del trekker può essere così ripartito: 55% di carboidrati, 25-30% di lipidi e la quota restante di proteine. Questo schema rimane valido se l’escursione non supera la durata di due giorni e se si mantiene su quote non superiori ai 3.000 metri di altezza.

Nel preparare l’uscita, il trekker deve osservare alcune semplici, ma alquanto importanti regole. Innanzitutto, nei giorni immediatamente precedenti è bene aumentare il consumo di carboidrati ad alto indice glicemico per garantirsi buone scorte di glicogeno, importante fonte di energia per i nostri muscoli. Gli alimenti più indicati a questo scopo sono rappresentati dai cereali raffinati, come ad esempio i cornflakes che si consumano a colazione, il pane bianco, le patate, l’uva passa, i biscotti e alcune tipologie di frutta e verdura, come carote e zucca.

Il trekker deve poi fare attenzione a calcolare con precisione la quantità di cibo che dovrà portare con sé; molto dipende dall’eventuale presenza di rifugi o di altri punti di appoggio lungo il percorso. Nel dubbio è meglio abbondare, puntando su alimenti calorici, ma poco pesanti, per non caricare troppo lo zaino e non affaticare le spalle. La soluzione ideale è rappresentata dai cibi disidratati come pasti e verdure liofilizzate, frutta essiccata, gallette, cracker e latte in polvere.

È importante scegliere alimenti che siano confezionati sotto vuoto: questo per favorirne la conservazione, considerando che in quota le condizioni meteo possono cambiare repentinamente. Questi stessi alimenti poi, devono essere facili e rapidi da preparare

Infine è indispensabile munirsi di adeguate scorte d’acqua: in montagna infatti è maggiore il rischio di disidratarsi in quanto maggiore è l’evaporazione dell’acqua attraverso la pelle.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?