Skip to main content
Trekking

Non tutte le acque sono uguali

Durante un’escursione il trekker deve bere con regolarità acqua, per reintegrare i liquidi perduti sotto forma di sudore. È bene chiarire, però, che non tutte le acque sono uguali: ciò non dipende soltanto dalla loro provenienza ma anche e soprattutto dalla composizione. L’escursionista se ne può rendere conto semplicemente leggendo l’etichetta, che riporta, oltre al nome, all’altitudine della sorgente e alla sede dello stabilimento, le sostanze (ed eventualmente i gas) di cui è composta l’acqua.

Fondamentalmente, è possibile operare una distinzione tra tre tipologie di acque: minimamente mineralizzata, oligominerale e media minerale.

La prima è un’acqua con meno di 50 milligrammi/litro di residuo fisso, inteso come sostanza solida perfettamente secca che rimane in una capsula di platino dopo aver fatto evaporare una certa quantità di acqua filtrata in precedenza. Questo significa che si tratta di un’acqua leggera, che può aiutare il trekker a “disintossicare” l’organismo, contrastando l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’indolenzimento muscolare.

L’acqua minerale con un residuo fisso compreso tra 50 e 500 milligrammi/litro è la classica acqua da pasto, mentre quella media minerale (tra 500 e 1.500 milligrammi/litro di residuo fisso) è più indicata per chi fa attività fisica. Un altro parametro di cui tenere conto nella scelta dell’acqua minerale è rappresentato dall’acidità, misurata secondo la scala pH: un pH inferiore a sette indica un’acqua acida, che facilita la digestione. Se il pH, invece, è superiore a sette, l’acqua è alcalina, quindi più indicata per chi soffre di acidità di stomaco. Un altro consiglio utile per un trekker è quello di fare attenzione a come l’acqua viene conservata. Se possibile, alle bottiglie in plastica è meglio preferire quelle in vetro che preservano meglio le caratteristiche originarie del liquido. Infine, una volta aperta la bottiglia, è bene conservarla al riparo dalla luce del sole.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?