Skip to main content
Volley

Come migliorare il salto

Un atleta dotato di buone capacità di salto ha un vantaggio notevole nel gioco della pallavolo: per questo è importante dedicare una parte della sessione di allenamento a esercizi specifici, che puntino al potenziamento delle gambe. Un utile alleato è rappresentato dalle scale: ogni volta che si salgono o scendono i gradini, infatti, si sollecita la muscolatura degli arti inferiori. Una possibilità è quella di percorrere la scala in salita di corsa, scendendo invece al ritmo normale. Un’alternativa più faticosa consiste nel saltare a piedi pari da un gradino all’altro. Per migliorare le sue capacità di elevazione e stacco un pallavolista può aiutarsi anche con una parete. Mentre effettua il salto, sforzandosi di raggiungere l’altezza massima, l’atleta deve tracciare sul muro un segno con un gessetto. Successivamente, assumendo questa linea come riferimento, deve eseguire in rapida successione una ventina di salti: l’obiettivo è quello di replicare la prestazione precedente.

Un terzo esercizio consiste nel disporre per terra una decina di coni, uno in fila all’altro: a piedi pari il giocatore deve saltare questi ostacoli, prima procedendo in avanti, poi saltandoli lateralmente, da destra verso sinistra (oppure viceversa), infine alternando un salto in avanti con uno laterale.  Oltre che sull’elevazione, è bene che il pallavolista lavori anche sul timing del salto: un esercizio indicato è quello del salto con la corda, funzionale a una migliore velocità di esecuzione. In alternativa, l’atleta può posizionarsi sotto rete: mentre un compagno, situato nell’altra metà campo, gioca il pallone in palleggio, deve saltare cercando di “murare” il colpo. Il grado di difficoltà dell’esercizio può essere aumentato gradualmente, con la palla prima giocata in battuta e poi in schiacciata.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?