Skip to main content
Volley

Come migliorare la ricezione

Nella pallavolo la vittoria si costruisce a partire dalla difesa: una buona ricezione, infatti, consente di organizzare più agevolmente l’azione di attacco, aumentando la probabilità di andare a punto.

Per questa ragione è importante lavorare duramente su questo fondamentale, con l’obiettivo di migliorarne l’esecuzione. Un primo esercizio consiste nel ricevere una palla che rimbalza contro il muro, dopo il servizio eseguito da un compagno: per aumentare il grado di difficoltà, il giocatore in difesa può prodursi in un bagher stando seduto o in ginocchio. Per migliorare la precisione, si può applicare sul muro un bersaglio: il ricevitore dovrà indirizzare la palla verso quest’ultimo, possibilmente facendole eseguire una traiettoria alta. Un secondo esercizio vede il coinvolgimento di due coppie di atleti: assistito da un compagno che gli passa la palla, un giocatore esegue due battute consecutive, cercando di colpire zone distinte del campo. Dall’altro lato della rete, un pallavolista riceve i palloni (meglio se stando in ginocchio), giocandoli per l’atleta che occupa la posizione dell’alzatore. Una volta acquisita familiarità con queste situazioni, il grado di difficoltà può essere ulteriormente elevato dalla sincronia: in altre parole, due giocatori, posizionati nelle metà campo opposte, battono in contemporanea e subito scattano verso il centro del parquet per difendere il pallone e servirlo in bagher a un compagno che riveste il ruolo di alzatore. Chi alza passa poi a battere e a ricevere. In questo modo si simulano, in una sequenza estremamente veloce, situazioni di gioco differenti e difficoltose: l’obiettivo ultimo è quello di acquisire sicurezza e migliorare nella tecnica di ricezione.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?