Skip to main content
Volley

Cosa mangiare nel giorno di riposo

Colazione, pranzo, merenda e cena. Anche nel giorno di riposo il pallavolista deve nutrirsi in modo corretto e scegliere con cura gli alimenti. Nel giorno post-gara, prima della ripresa degli allenamenti, infatti, la dieta è finalizzata al completo ripristino delle scorte di glicogeno e al “rifornimento” di proteine e lipidi: suddividendo idealmente l’apporto calorico in quote, è consigliabile assumere carboidrati (in particolare, quelli complessi di cui sono ricchi pasta, riso e patate) per il 65%, grassi per il 20% e proteine per il 15% (con una prevalenza di quelle di origine animale su quelle vegetali). Una buona prima colazione può prevedere latte o yogurt (meglio se magro), zucchero o miele. Bene anche pane, fette biscottate e cereali, a cui si possono associare frutta intera, frullati, succhi o tè. Per il pasto centrale della giornata, un atleta può scegliere pasta o riso (anche con sughi, purché  poco elaborati), carne o pesce, sia pure in quantità limitata, verdure cotte o ortaggi freschi. A merenda sono consigliati frutta fresca, gelato o tè con biscotti mentre a cena si può optare per una zuppa di verdure con pasta, riso o patate. Sono ok anche carne, pesce, uova e formaggi. In generale, quindi, piatti digeribili in modo che si possa scendere nuovamente in campo al top della forma.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?