Skip to main content
Volley

Gli infortuni sottorete

La pallavolo è comunemente considerato uno sport i cui giocatori sono meno soggetti ad infortuni e traumi, perché solitamente giocato indoor e perché privo di contatto fisico con l’avversario. In realtà il pallavolista corre i suoi rischi, perché sono numerose le occasioni di impatto col terreno. Quello che occorre fare è allora premunirsi di apposite attrezzature che proteggano le zone a maggior rischio: caviglia, ginocchia e dita. Gli incidenti che coinvolgono la caviglia, in particolar modo, sono secondo alcune statistiche i più comuni e hanno un’incidenza che va dal 17 al 61% negli adulti e dal 9 al 27% nei ragazzi fino a 15 anni. Il rischio di incappare in una distorsione o in una slogatura della caviglia è approssimativamente uno per ogni 1.000 ore di attività fisica e si rischia quattro volte di più in partita che in allenamento. Se la caviglia ha già subito traumi in passato il rischio è 3,8 volte più alto rispetto a quello corso da un’articolazione sana. Spesso sono i salti e i conseguenti atterraggi mal riusciti a causare la distorsione: una statistica infatti conferma che circa il 48% dei traumi alla caviglia, nella pallavolo, avviene sottorete. Il giocatore attento deve dedicare una particolare attenzione alla scelta della calzatura: morbidezza ed elasticità sono le parole d’ordine. La scarpa deve poter proteggere il piede e assecondare il gesto sportivo allo stesso tempo. Per sentirsi più sicuri meglio scegliere una scarpa alta.

Prodotto energetico-salino per sportivi

Con Fruttosio, Maltodestrine, Sali Minerali e Vitamine C ed E

Un tuo alleato

Prima, durante e al termine dell' attività fisica

Polase & Polase Sport: differenze

Perché scegliere Polase Sport in caso di attività sportiva?